Mamma, da grande voglio fare …

Aiutare i figli a realizzare i propri sogni

Lavorare con i bambini è bello. A differenza degli adulti, i loro sogni non hanno un limite e possono anche essere una fonte di ispirazione per i più grandi. I bambini iniziano a sognare in età precoce, pensano loro futura carriera, alla loro ricchezza, alla loro educazione e così via. I loro sogni possono essere enormi.

Come genitori, abbiamo più controllo sui sogni dei nostri figli di quanto si possa pensare. Per i bambini, i genitori sono l’ispirazione, la motivazione e la leadership. Si potrebbe pensare che i sogni del proprio bambino siano irrealistici, ma in realtà quello che parla è l’adulto negativo dentro di se. Si dovrebbe in realtà credere nel proprio bambino e nei suoi sogni, perché credono in se stessi e noi genitori siamo probabilmente l’unico supporto che hanno.
Ecco come fare per aiutarli a realizzare i loro sogni. Continue reading »

Bambole e peluches per grandi e piccini

Chi dice che le bambole o i peluche sono solo per piccini? Ci sono tantissimi giocattoli di questo genere che sono adatti ed apprezzati anche dai più grandi, in maniera particolare con finalità di collezione.

Tra le tante bambole e peluche per i più piccoli, una delle più sicure ed amate dai bambini è “Peppa”, la bambolina delle coccole. Peppa può essere abbracciata forte ed usata come compagnia per dormire o per il gioco, lasciando tranquilli anche mamma e papà dato che questo balocco non ha pezzi piccoli o in plastica che si possono staccare ed essere ingoiati con il rischio di soffocamento. Altrettanto morbidi sono i peluche per bambini, anch’essi realizzati completamente in stoffa e senza parti staccabili. Tanti di questi giocattoli sono particolarmente colorati per stimolare la vista del pargolo. Continue reading »

Bevande consigliate per i bambini

Quando si tratta di alimentazione per l’infanzia, ogni mamma cerca sempre di dare il meglio al proprio figlio. Nonostante questo, purtroppo, gli errori che si commettono quotidianamente sono davvero tanti. Molte mamme, per esempio, danno da bere ai propri figli, anche molto piccoli, succhi di frutta, pensando erroneamente che questi apportino vitamine e minerali utili. Invece, i succhi di frutta confezionati, pur essendo molto gustosi, contengono un grosso quantitativo di zuccheri che salutari non sono di certo. Ma allora quali bevande possiamo dare ai nostri bambini senza temere di commettere errori? C’è una bevanda che, ultimamente, sta riscuotendo moltissimi consensi grazie a tutte le sue numerose proprietà.

Si tratta del the rosso o rooibos, una sorta di the ricavato dall’infuso di una pianta di origine africana, che non contiene teina a differenza dei normali the. Proprio per questo può essere offerta tranquillamente anche ai più piccoli.  Continue reading »

Aiutare la creatività dei bambini con il fimo

Se negli anni sessanta c’era la plastilina colorata e nel decennio successivo ebbe gran successo il DAS, di questi tempi c’è il ben più tecnologico e versatile fimo. E’ dedicata per la realizzazione di piccoli oggetti grazie alla sua modellabilità che permette di trasformarla in forme rotonde oppure piane e che si può lavorare facilmente, non seccandosi all’aria e, una volta terminato l’oggetto che si intende creare, il fimo si può cuocere in un normale forno da cucina per indurirlo: con il Fimo è possibile creare qualsiasi cosa, da piccoli giocattoli a oggetti di bigiotteria.

Dedicati ad aiutare la creatività dei bambini ci sono gli stampi per il fimo che possono essere utilizzati proprio per permettere ai più piccoli, di realizzare i loro lavoretti divertendosi sapendo di assicurarsi anche un buonissimo risultato.

Gli stampini possono essere comprati oppure, per i genitori che amano dedicarsi al bricolage, possono essere addirittura preparati exnovo con del silicone e della farina. Continue reading »

Come scegliere il dentista per il tuo bambino

Andare dal dentista può essere un evento traumatico per un bambino, specie se presenta particolari problemi. Ecco perché è importante scegliere uno studio dentistico specializzato per bambini, con un professionista serio e che sia preparato a gestire al meglio le esigenze e le paure del vostro bimbo. Il dentista per bambini ideale è capace di rendere l’esperienza il più piacevole possibile, pronto all’aiuto e alla comprensione. Controllate il suo percorso di studi: deve essere in possesso una formazione avanzata e specifica per questo settore.

Naturalmente, oltre ad un idoneo percorso accademico, dovrà essere pronto e capace a trattare con i piccoli, accogliendo le loro fragilità e rispondendo esaurientemente a tutte le loro domande. Non dimenticatevi che i bambini temono ciò che non conoscono, e sono pronti a buttarsi in una nuova avventura se vengono rassicurati a dovere. Accertatevi che il dentista e lo staff utilizzino metodi di anestesia adatti per i bambini. Continue reading »

Cosa regalo ai miei bambini ?

Il Natale è uno dei giorni più belli dell’anno per i bambini, che aspettano impazienti il momento di scartare i regali. Noi vi proponiamo una guida con le migliori idee a tema giocattoli di questa stagione. Per non deludere i vostri figli e per vederli gioire e divertirsi in compagnia dei nuovi compagni di avventura.

La vendita online giocattoli natale 2013 offre gli spunti più vari per tutte le tasche e le età. Fra le novità disponibili per le feste in arrivo, ci sono una serie di articoli che vanno dalle ultime Barbie ai Lego ai personaggi di GormitiPower Rangers e Iron Man.

Regali per la vita rappresentano giochi come SapientinoMonopoly JuniorIndovina Chi? e Cicciobello, da anni fra i più venduti in ogni periodo.

Fra i must nella vendita online giocattoli natale 2013 ci sono poi gli articoli firmati Peppa Pig e Trenino Thomas, grandi successi televisivi che stanno facendo la fortuna del merchandising. Continue reading »

Le verdure surgelate perdono le loro proprietà?

A tavola è meglio servire frutta e verdura di stagione oppure è più salutare consumare tutto l’anno una varietà di verdure completa ma surgelate? Secondo i nostalgici della tradizione la verdura scelta al mercato potrebbe apparire ricca di vantaggi rispetto a quella congelata. In realtà nutrizionisti e ricercatori generalmente concordano nel ritenere che le verdure prese al reparto frigo non abbiano nulla da invidiare rispetto a quelle fresche.

Questo discorso si applica alle verdure prodotte dall’industria: infatti il procedimento di congelamento realizzato a questi livelli deve rispettare standard di qualità elevati. Le verdure arrivano fresche nello stabilimento e sono portate a temperature basse in tempi ridotti rispetto al congelamento domestico. Questo processo blocca il deterioramento del cibo e lascia inalterate tutte le proprietà dell’alimento. Continue reading »

Insegniamo ai nostri figli da dove viene il cibo che mangiano

Insegnare ai bambini le basi della nostra alimentazione

Insegnare ai bambini le basi della nostra alimentazione

L’iniziativa “MiColtivo, Orto a Scuola” è un progetto promosso dalla Fondazione Riccardo Catella con la collaborazione di EXPO 2015 S.pA. Il progetto, che attualmente si trova in fase pilota,  ha l’obiettivo di creare un modello di orto didattico efficiente, riproducibile e trasmissibile alle altre scuole pubbliche italiane.

MiColtivo si sviluppa su piani differenti ma paralleli, uniti dall’intento educativo del progetto. MiColtivo infatti, vuole educare anzitutto i bambini, insegnando loro l’origine del cibo che mangiano e stimolandoli alla sperimentazione sugli orti da loro creati con l’aiuto di insegnanti e famiglie.  In secondo luogo, MiColtivo è inserito all’interno di un progetto di più ampio respiro della Fondazione Catella“Progetti della gente” (sotto la sapiente supervisione di Kelly Russel, un’autorità nell’ambito di iniziative analoghe), relativo all’educazione civica, sociale e ambientale. Continue reading »

Coca Cola e bambini: ben lontana la “formula della felicità”

Noi adulti adoriamo il caffè: la caffeina in esso contenuta ci dona l’energia e reattività per dare il buongiorno a una giornata impegnativa e ricca di impegni.
I bambini, magari, ci preparano un buon caffè in capsule, ma mai e poi mai ne bevono una tazzina.
Ne siamo proprio sicuri?

La caffeina non è contenuta solo nel caffè, ma anche in molti alimenti e bevande dedicate proprio ai più piccoli. Coca Cola, tè e cioccolato contengono una buona dose di caffeina (non dichiarata, il più delle volte), non esattamente indicata alla tenera età.
La natura psicoattiva della caffeina è causa primaria di disturbi del sonno, difficoltà di concentrazione, irrequietezza e nervosismo.

In particolare, la Coca Cola – la bevanda più conosciuta e consumata al mondo con il suo miliardo di lattine al giorno – è molto dannosa per la salute dei bimbi. Oltre alla caffeina e ai suoi effetti collaterali, è un tripudio di coloranti e aromi, non certo salutari. L’alta concentrazione di zuccheri è responsabile della carie e del diabete; determina un apporto calorico consistente, ma privo di nutrimento perchè composto da acqua e zucchero!

Ancora: l’elevata quantità di acido fosforico è in grado di corrodere le ossa dei ragazzi e può determinarne l’insorgenza dell’osteoporosi giovanile; è un alimento acidificante che contribuisce a generare un ambiente acido, fertile per l’insorgenza delle malattie.

Informazioni utili, anche se non sempre avallate dalla comunità scientifica, che impongono una riflessione a genitori e adulti, prima di comprare una lattina di Coca Cola.
Una bevanda certamente sfiziosa e gustosa, ma non prettamente la formula della felicità, come ci viene propagandata negli spot.

I 5 dolci per bambini più amati

Dolci per Bambini: i più amati

Dolci per Bambini: i più amati

Nell’alimentazione dei bambini i dolci non mancano mai, li adorano in tutte le forme con cui vengono presentati e di tutti i gusti con cui vengono farciti. I più piccoli sono molto golosi, apprezzano tutto quello che che è zuccherato, forse perché il sapore che più a lungo hanno provato è il latte dolce della mamma. È quello il loro primo ricordo di nutrizione legato al piacere. Per uno stile di vita corretto le pietanze dolci non devono mai mancare, ma attenzione che ne facciano un abuso troppo elevato, che la scelta della merendina non diventi un’abitudine a cui non possono rinunciare.
Alternate una cosa dolce e una frutta, ma soprattutto cercate di preparare in casa, con prodotti genuini, le dolcezze per i i più piccoli. Ecco i 5 dolci più amati dai bambini:

1. Crostata: è il dolce che ricorda la nonna, è qualcosa di goloso che si può trovare facilmente in casa e che può essere preparato anche con l’aiuto dei bambini. La pasta frolla ricoperta con marmellate, crema di nocciola o cioccolata, colorata e buona, da gustare con una tazza di latte. Continue reading »