Le verdure surgelate perdono le loro proprietà?

A tavola è meglio servire frutta e verdura di stagione oppure è più salutare consumare tutto l’anno una varietà di verdure completa ma surgelate? Secondo i nostalgici della tradizione la verdura scelta al mercato potrebbe apparire ricca di vantaggi rispetto a quella congelata. In realtà nutrizionisti e ricercatori generalmente concordano nel ritenere che le verdure prese al reparto frigo non abbiano nulla da invidiare rispetto a quelle fresche.

Questo discorso si applica alle verdure prodotte dall’industria: infatti il procedimento di congelamento realizzato a questi livelli deve rispettare standard di qualità elevati. Le verdure arrivano fresche nello stabilimento e sono portate a temperature basse in tempi ridotti rispetto al congelamento domestico. Questo processo blocca il deterioramento del cibo e lascia inalterate tutte le proprietà dell’alimento. Continue reading »

Insegniamo ai nostri figli da dove viene il cibo che mangiano

Insegnare ai bambini le basi della nostra alimentazione

Insegnare ai bambini le basi della nostra alimentazione

L’iniziativa “MiColtivo, Orto a Scuola” è un progetto promosso dalla Fondazione Riccardo Catella con la collaborazione di EXPO 2015 S.pA. Il progetto, che attualmente si trova in fase pilota,  ha l’obiettivo di creare un modello di orto didattico efficiente, riproducibile e trasmissibile alle altre scuole pubbliche italiane.

MiColtivo si sviluppa su piani differenti ma paralleli, uniti dall’intento educativo del progetto. MiColtivo infatti, vuole educare anzitutto i bambini, insegnando loro l’origine del cibo che mangiano e stimolandoli alla sperimentazione sugli orti da loro creati con l’aiuto di insegnanti e famiglie.  In secondo luogo, MiColtivo è inserito all’interno di un progetto di più ampio respiro della Fondazione Catella“Progetti della gente” (sotto la sapiente supervisione di Kelly Russel, un’autorità nell’ambito di iniziative analoghe), relativo all’educazione civica, sociale e ambientale. Continue reading »

Coca Cola e bambini: ben lontana la “formula della felicità”

Noi adulti adoriamo il caffè: la caffeina in esso contenuta ci dona l’energia e reattività per dare il buongiorno a una giornata impegnativa e ricca di impegni.
I bambini, magari, ci preparano un buon caffè in capsule, ma mai e poi mai ne bevono una tazzina.
Ne siamo proprio sicuri?

La caffeina non è contenuta solo nel caffè, ma anche in molti alimenti e bevande dedicate proprio ai più piccoli. Coca Cola, tè e cioccolato contengono una buona dose di caffeina (non dichiarata, il più delle volte), non esattamente indicata alla tenera età.
La natura psicoattiva della caffeina è causa primaria di disturbi del sonno, difficoltà di concentrazione, irrequietezza e nervosismo.

In particolare, la Coca Cola – la bevanda più conosciuta e consumata al mondo con il suo miliardo di lattine al giorno – è molto dannosa per la salute dei bimbi. Oltre alla caffeina e ai suoi effetti collaterali, è un tripudio di coloranti e aromi, non certo salutari. L’alta concentrazione di zuccheri è responsabile della carie e del diabete; determina un apporto calorico consistente, ma privo di nutrimento perchè composto da acqua e zucchero!

Ancora: l’elevata quantità di acido fosforico è in grado di corrodere le ossa dei ragazzi e può determinarne l’insorgenza dell’osteoporosi giovanile; è un alimento acidificante che contribuisce a generare un ambiente acido, fertile per l’insorgenza delle malattie.

Informazioni utili, anche se non sempre avallate dalla comunità scientifica, che impongono una riflessione a genitori e adulti, prima di comprare una lattina di Coca Cola.
Una bevanda certamente sfiziosa e gustosa, ma non prettamente la formula della felicità, come ci viene propagandata negli spot.

I 5 dolci per bambini più amati

Dolci per Bambini: i più amati

Dolci per Bambini: i più amati

Nell’alimentazione dei bambini i dolci non mancano mai, li adorano in tutte le forme con cui vengono presentati e di tutti i gusti con cui vengono farciti. I più piccoli sono molto golosi, apprezzano tutto quello che che è zuccherato, forse perché il sapore che più a lungo hanno provato è il latte dolce della mamma. È quello il loro primo ricordo di nutrizione legato al piacere. Per uno stile di vita corretto le pietanze dolci non devono mai mancare, ma attenzione che ne facciano un abuso troppo elevato, che la scelta della merendina non diventi un’abitudine a cui non possono rinunciare.
Alternate una cosa dolce e una frutta, ma soprattutto cercate di preparare in casa, con prodotti genuini, le dolcezze per i i più piccoli. Ecco i 5 dolci più amati dai bambini:

1. Crostata: è il dolce che ricorda la nonna, è qualcosa di goloso che si può trovare facilmente in casa e che può essere preparato anche con l’aiuto dei bambini. La pasta frolla ricoperta con marmellate, crema di nocciola o cioccolata, colorata e buona, da gustare con una tazza di latte. Continue reading »

Ricette per bambini: cotoletta di pollo

I bambini adorano la cotoletta, forse perché è croccante è gustosa, è uno dei loro cibi preferirti, la mangerebbero in grandi quantità. Ci sono vari modi per preparala e uno più leggero è quello della cotoletta di pollo. La carne bianca è ricca di proteine e di vitamine che fanno bene ai più piccoli proprio per la loro crescita, inoltre è un alimento fondamentale per educarli ad una sana alimentazione. Il pollo è anche povero di grassi, che lo rende perfetto anche per i genitori che vogliono mantenere la propria forma fisica. Continue reading »

Ricette per bambini: i bastoncini di pesce

Come è difficile far mangiare ai bambini il pesce, ma è un alimento ricco di vitamine, fosforo, omega 3, tutte proprietà nutrite che li aiutano nella crescita. C’è, però, una variante divertente, per far apprezzare questo cibo ai più piccoli, quella dei bastoncini di pesce. Croccanti per la loro impanatura e nutrienti per la presenza del merluzzo. Le sue carni bianche sono altamente digeribili, è ricco di proteine, vitamine e sali minerali. I bastoncini di pesce si possono acquistare già confezionati e pronti da riscaldare oppure potete farvi aiutare dai bambini e preparali in casa. Continue reading »

Ricette per bambini: i muffin

I bambini adorano stare un cucina ad osservare e a pasticciare, si divertono a ideare nuove ricette o aggiungere un tocco di fantasia, tra i loro dolcetti preferiti ci sono sicuramente i muffin. Queste mini tortine, da gustare in pochi bocconi, sono morbide e ricche di dolcezze, inoltre, piacciono, perché c’è sempre un ingrediente da scoprire. Infatti, a volte sono ricoperte di gocce di cioccolato o si può trovare all’interno della marmellata. Continue reading »

Ricette per bambini: le polpette di melanzane

I bambini non apprezzano le verdure, forse per il loro sapore poco dolce o perché rappresentano un alimento che i genitori ‘costringono’ a mangiare. Eppure c’è un modo per portare in tavola questo prezioso alimento senza che inizi la guerra all’eliminazione dal piatto, basta trasformare la sua presentazione. Ecco quindi l’idea dellepolpette di melanzane, dove gli ortaggi si confondono dietro una croccante impanatura. La melanzana è ricca di proprietà nutritive: è depurativa, ha pochi grassi e poche calorie, ma molte vitamine e sali minerali. Continue reading »

Ricette per bambini: pasta con il cavolfiore al forno

Il cavolo è forse uno degli alimenti più odiati dai bambini, probabilmente perché non è molto colorato e il suo sapore non è invitante. Eppure ha molte proprietà nutritive che lo fanno diventare un cibo adatto per rafforzare le difese immunitarie e soprattutto ideale per chi soffre di mal di stomaco. Esiste, in realtà, un modo poter farlo mangiare ai bambini ed è nasconderlo, camuffarlo tra altri alimenti. Ecco quindi la ricetta della pasta con il cavolfiore al forno, adatta per grandi e piccini, facile da cucinare e molto gustosa. Continue reading »

Ricette per bambini: pasta con la panna, prosciutto e piselli

Escogitare nuove ricette per bambini, per farli mangiare i cibi che evitano accuratamente, è un’attività che i genitori non sempre hanno tempo di programmare. Ecco quindi un suggerimento goloso per far mangiare i legumi ai più piccoli, ricordatevi le 4P di pasta con la panna, prosciutto e piselli. Quest’ultimi sono alimenti con poche calorie e sono facilmente digeribili, hanno molte vitamine, sali minerali, quali calcio e ferro, e sono ricchi di fibre. Ottimi per la crescita e nutrizione dei bambini e facili da cucinare. Continue reading »